capodanno cinese - freepik

Capodanno cinese 2020: l’anno del topo

Capodanno cinese 2020: l’anno del topo

La festa di primavera (春节 chūnjié), comunemente conosciuta in occidente come capodanno cinese, è la festa tradizionale più importante della Cina, ma è festeggiata anche in altri paesi dell’Asia tra cui Corea, Giappone, Singapore, Mongolia e Vietnam.

Questa ricorrenza non ha una data fissa perché segue il calendario lunare e quest’anno cadrà il 25 gennaio. È sicuramente la festività più sentita e anche quella con il periodo di vacanza più lungo, ben 7 giorni.

Paragonabile per importanza al nostro Natale, la festa di primavera è un’occasione per trascorrere del tempo in famiglia. Infatti, in occasione della vigilia i parenti più stretti si riuniscono e aspettano l’arrivo del nuovo anno attorno a una tavola imbandita.

In questo periodo si assiste a un fenomeno di spostamento di persone tra i più grandi al mondo: milioni di cinesi viaggiano dalle grandi città verso i loro paesi natali per tornare dai propri cari.

Durante questi giorni di festa, inoltre, è usanza che gli adulti regalino ai più piccoli una busta rossa contenente dei soldi, simbolo di fortuna e benedizione.

capodanno cinese - freepik

La leggenda

Come la maggior parte delle ricorrenze tradizionali in Cina, il capodanno lunare è legato a diverse leggende. La più famosa è senz’altro quella del mostro Nian (年兽 nián shòu), il cui nome si pronuncia e si scrive esattamente come la parola cinese per anno (年 nián).

Si racconta che nella Cina antica vivesse un mostro che trovava dimora negli abissi e che ogni 12 mesi, a primavera, vagava sulla Terra distruggendo i villaggi e i raccolti. E se per caso qualche bambino rimaneva nei campi non se ne aveva più traccia. Così, ogni capodanno, la gente si rifugiava sulle montagne per salvarsi. Un giorno però, un vecchio saggio si rifiutò di lasciare il suo villaggio giurando di sapere come scacciare il mostro. Usando luci, rumori forti e il colore rosso riuscì a terrorizzare il mitico Nian che si ritirò nuovamente negli abissi. Da allora insegnò a tutti come sconfiggere il mostro che si presentava alla vigilia di ogni nuovo anno.

È da qui che nascono le tradizioni legate a questa festa, come l’uso di petardi e fuochi d’artificio e del colore rosso per le decorazioni.

Curiosità legate alla lingua

Tra le decorazioni più diffuse del capodanno troviamo il carattere di fortuna (福 fú) scritto al contrario, spesso di colore oro e su uno sfondo rigorosamente rosso. Tanti occidentali si chiedono perché l’ideogramma venga rovesciato e la risposta è legata a un gioco di parole.

In cinese, infatti, ci sono molte parole che si scrivono diversamente ma con la pronuncia molto simile, a volte identica. Il verbo “arrivare” (到 dào) in cinese si pronuncia esattamente come il verbo rovesciare (倒 dào), il rovesciato è quindi un augurio affinché con il nuovo anno arrivi la fortuna.

Info utili

In occasione del capodanno l’Ufficio Visti del Consolato resterà chiuso dal giorno Venerdì 24 gennaio 2020 al giorno Giovedì 28 gennaio 2020. In questi giorni non sarà quindi possibile presentare richiesta di visto consolare per alcun documento.

Nei giorni precedenti e successivi alla chiusura, la presentazione delle richieste sarà regolata dal seguente calendario:

capodanno cinese anno del topo orari

Il team di Akab augura a tutti un buon anno del topo!

Seguici su Linkedin!

https://www.linkedin.com/company/akab-srl

yesmilano cinese

YESMILANO: la città di Milano parla cinese

Il nuovo official account della città di Milano e il suo Mini Program approdano su wechat e parlano cinese.

Il giorno 7 novembre, presso la Camera di Commercio di Milano, Promos Italia ha presentato agli esercenti della città un programma nuovissimo volto ad allargare la vetrina milanese al pubblico cinese: YESMILANO探索米兰 è l’account ufficiale Wechat dedicato alla città di Milano a cui verrà collegato un Mini Program, Experience Milano 探索米兰, grazie al quale i visitatori cinesi avranno a disposizione una vera e propria guida della città con informazioni sui punti di interesse, eventi, servizi, negozi e ristoranti.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di facilitare la programmazione di un viaggio a Milano da parte del turista cinese e rendere più agevole la sua visita, puntando così ad aumentare la permanenza media in città che ora si attesta sulle 17-18 ore.

yesmilano cinese
Yesmilano via Comune di Milano

Turismo cinese in crescita

Il turismo cinese risulta essere tra i più redditizi per il capoluogo meneghino, con uno scontrino medio che supera i 1.100 euro, ed è destinato a crescere esponenzialmente nei prossimi anni.

Non stupisce quindi che ci sia attenzione a questo fenomeno e che si cerchi di migliorare il posizionamento della città sul mercato cinese sfruttando un’applicazione come Wechat, una tra le più usate nel Paese di Mezzo e che vanta un utilizzo medio di 3 ore al giorno da parte degli utenti cinesi.

Contenuti interamente in lingua

Durante l’evento si è sottolineata l’importanza di poter promuovere la propria attività all’interno di uno strumento così familiare, e quasi indispensabile, per i cinesi con un contenuto interamente in lingua cinese.

Yesmilano via Comune di Milano

Un forte accento è stato messo proprio sulla centralità dei contenuti tradotti per veicolare i valori del proprio brand e promuoverlo correttamente all’interno di questo gruppo di consumatori sempre più importante per il Made in Italy.

Una comunicazione efficace che tenga conto di ogni sfumatura linguistica e culturale è essenziale per dare visibilità al proprio marchio in un mercato così vasto e con un consumatore culturalmente sensibile come quello cinese.

Per avere successo, diventa quindi indispensabile affidarsi a professionisti come noi di Akab pronti ad accompagnare la tua azienda in questo viaggio verso l’oriente, ormai sempre più vicino.

Chiedi un preventivo

Manualistica multilingue: un costo? No, un vantaggio competitivo

Spesso la traduzione dei manuali d’uso e manutenzione da fornire a corredo dei propri prodotti è vista dall’azienda come un costo improduttivo o addirittura un fastidio. E’ un mito che va sfatato, riconoscendo jongens a questa attività un ruolo di By rilievo nella strategia aziendale. Una società che acquista un macchinario o sistema sofisticato e costoso si aspetta che questo raggiunga rapidamente la massima efficienza, ripagando l’investimento. L’efficienza è garantita solo da personale esperto e adeguatamente addestrato. Per raggiungere questo obiettivo, oltre alla formazione in aula, è fondamentale disporre di documentazioni d’installazione, uso e manutenzione accurate e ben strutturate. La qualità della vostra documentazione rispecchia la vostra azienda e l’alto livello tecnologico che siete in grado di offrire: i vostri clienti lo apprezzeranno.

Quali sono le caratteristiche di una documentazione di qualità?

  • Recepimento e rispetto di requisiti di legge e normative, necessari per porre al riparo voi e il vostro cliente da qualsiasi conseguenza di tipo legale dovuta a informazioni errate o carenti
  • Struttura organizzata, che garantisca facilità di consultazione
  • Linguaggio chiaro, conciso e can non ridondante, che garantisca la comprensione immediata e priva di ambiguità.

Elevata complessità tecnologica da un lato Perché e diversi livelli di competenza degli utenti finali rendono la sfida decisamente ardua. Come divenire uno strumento utile e interessante per un’audience così variegata?

Qualche consiglio pratico per redigere documentazioni tecniche ben organizzate

  • strutturare le Over informazioni in modo chiaro, per facilitarne il reperimento da parte degli utenti. Il tempo è denaro, nessuno può permettersi di perderne per cercare un’informazione in una documentazione confusa
  • scegliere formati compatti e schematici, facilmente navigabili
  • fare largo uso di immagini, estremamente intuitive
  • redigere cheap nba jerseys testi chiari e concisi, non ridondanti e privi di ambiguità, utilizzando sempre lo stesso termine per indicare un componente
  • tenere conto delle esigenze di chi utilizzerà cheap nba jerseys la documentazione, in che contesto e a quale scopo
  • ascoltare gli utilizzatori (progettisti, formatori e soprattutto utenti finali) e migliorare continuamente tenendo conto dei loro feedback

Alla base stanno indubbie capacità di redazione e authoring, ovvero redattori competenti e ben organizzati, che non solo abbiano un solido background tecnico ma padroneggino le regole del technical writing. Tra gli aspetti di cui tener conto, due vanno sottolineati i affinché la documentazione divenga un investimento efficace: facilità di aggiornamento e predisposizione per il multilinguismo. La documentazione è infatti un’entità in continua evoluzione: la tecnologia si evolve e con essa i modi di descriverla, i mercati si allargano e nasce l’esigenza di esprimersi son in sempre più lingue locali. La vostra documentazione racconta la vostra storia, l’evoluzione delle vostre tecnologie, l’attenzione che ponete a ogni dettaglio. Noi ne saremo wholesale mlb jerseys portavoce sui mercati globali.

Avete esigenze specifiche? Contattateci per un approfondimento

 https://www.akab-lsp.com/contatti/

Ottimizzare i documenti per la traduzione

Qualche consiglio pratico per creare una documentazione ottimizzata per il multilinguismo

Un primo consiglio pratico è individuare il formato sorgente più adatto in base alla finalità del documento e al target a cui è rivolto.

Di seguito mostriamo una tabella con alcuni dei principali programmi DTP che possono essere utilizzati per la creazione della vostra documentazione.

 

Programma Descrizione
Adobe InDesign Sempre più diffuso per quello che riguarda la documentazione multilingue, permette di gestire senza problemi tutte le lingue. Viene utilizzato molto spesso per documenti con progettazione layout di alto livello con elementi grafici ad es.  giornali, brochure, packaging, cataloghi, pubblicità e libri.
FrameMaker Molto diffuso per la produzione di manuali tecnici e documenti aziendali con contenuti altamente organizzati, indicizzati e strutturati, documentazioni multi piattaforma,
Quark Xpress Ormai poco utilizzato, soppiantato da Indesign. gemacht Indicato per la creazione di progettazione layout di alto livello con molti elementi grafici, cheap NFL jerseys giornali, brochure, packaging, cataloghi, pubblicità e libri. I suoi utenti ideali sono fotocompositori, impaginatori specializzati, creativi e addetti alla pre-stampa.
PageMaker Ormai poco utilizzato, soppiantato da Indesign. Rivolto Hassle all’editoria professionale. Page Maker viene consigliato per la creazione di documenti di qualità professionale quali newsletter, brochure, carta intestata, annuari, poster e flyer.
Interleaf Molto sofisticato e poco diffuso, a causa dei wholesale NFL jerseys costi elevati e complessità d’uso. Adatto alla produzione di manuali tecnici e documenti aziendali con contenuti altamente organizzati, indicizzati e strutturati, documentazioni multi piattaforma e documentazioni strutturate secondo normative (MIL, ISO, ecc.)

 

Un discorso a parte merita il PDF.

È importante sottolineare che il PDF è di fatto una stampa digitale, che si cheap jerseys è andata diffondendo sempre più per la comodità d’uso e l’estrema economicità che rappresenta rispetto alla stampa tradizionale. Accade sempre più spesso che venga richiesta la traduzione di file in questo formato. I più avanzati sistemi di OCR ne hanno notevolmente migliorato la gestibilità, ma non va dimenticato che il PDF non è un formato aperto e l’estrazione dei testi è soggetta a diverse variabili, che possono comportare maggiori tempi e costi di reimpaginazione. Il consiglio che vi diamo per gestire in maniera veloce e rapida la traduzione della vostra documentazione aziendale è quello di fornire sempre i file nel formato aperto originale, se disponibili. Risparmierete così tempo e denaro anche per gli aggiornamenti dei vostri file.

Formattazione del testo

Per quanto Miami Dolphins Jerseys riguarda la formattazione del file è sempre consigliata la supervisione di personale DTP specializzato che realizzi un layout eseguito a regola d’arte. La buona qualità dell’impaginato è importante anche nel processo di localizzazione. Infatti, interruzioni di pagina o di paragrafo manuali, l’uso scorretto di tabulazioni o l‘inserimento di spazi bianchi possono rendere meno efficiente l’utilizzo dei sistemi di traduzione assistita (CAT). Un’impaginazione scorretta o poco coerente può ridurre i vantaggi offerti da questi sistemi, basati sul recupero di testi precedentemente tradotti, di cui considerano sia il testo sia gli aspetti grafici.

Nella scelta del programma di DTP è opportuno tenere conto delle lingue che verranno coinvolte nel processo di traduzione. L’evoluzione tecnologica sta rendendo sempre più agevole la gestione in multilinguismo dei file ma prima di avviare una localizzazione è opportuno verificare sempre la compatibilità del formato scelto con i caratteri speciali propri della lingua di destinazione per ovviare a eventuali problemi in fase di stampa.

Un ultimo consiglio 市川がアピストグラマ?ボレリィ riguarda la terminologia. In qualsiasi vostro documento saranno presenti principi e informazioni fondamentali per la tradurre? vostra azienda. Queste informazioni contraddistinguono la vostra documentazione in maniera unica.

È quindi fondamentale e di grande aiuto qualsiasi segnalazione sui termini chiave presenti nei vostri documenti, che possono essere inseriti in un glossario di riferimento personalizzato per la vostra azienda. Altrettanto utili risulteranno eventuali documentazioni precedentemente c? tradotte: attraverso appositi tool possono essere integrate nel processo di traduzione assistita per fare in modo che le nuove traduzioni si mantengano in linea con lo stile e la terminologia che contraddistinguono la vostra azienda.

Siamo in grado di gestire tutti questi ITS formati, integrandoli in un processo di traduzione multilingue ottimizzato che permette un risparmio di tempi e costi.

Conoscere le vostre esperienze e i vostri obiettivi ci permetterà di individuare la via più semplice e sicura per gestire in maniera efficace e a un prezzo equo la vostra documentazione.

Ricordate che la corretta gestione della vostra documentazione multilingue è la chiave per spalancare la porta del mercato che volete conquistare.

Avete esigenze specifiche? Contattateci per un approfondimento

 https://www.akab-lsp.com/contatti/

Perché tradurre?

Le motivazioni Our possono essere molteplici:

  • Approccio a un nuovo mercato estero
  • Aumento del fatturato
  • Ricerca di nuovi potenziali clienti
  • Formazione dei propri dipendenti
  • Adempimento di prescrizioni legali

Qualsiasi sia la vostra motivazione, valutate i costi e gli svantaggi in cui incorrerete mancando wholesale mlb jerseys l’appuntamento dell’internazionalizzazione. Quante occasioni di sviluppo non verranno colte? In che misura il vostro know-how perderà terreno rispetto ai competitor? Quanti rischi cheap nba jerseys di inadempienza correrete? Al momento di definire i vostri budget tenetene conto.

Qualche consiglio pratico per definire le vostre esigenze di traduzione:

  • Raccogliete e organizzate tutte le vostre cheap jerseys documentazioni aziendali
  • Identificate la frequenza d’uso e l’impatto sul fatturato di ogni tipo di documento
  • Stabilite le priorità
  • Definite il livello qualitativo richiesto per ogni tipo di documento (dalla qualità comprensibile di email e wiki per uso interno alla qualità pubblicabile delle documentazioni wholesale jerseys di marketing)

Non Eryaman risparmiate sulla comunicazione, è il vostro investimento nel futuro.

Avete esigenze specifiche? Contattateci per un approfondimento

 https://www.akab-lsp.com/contatti/