codice etico pagamenti responsabili

codice italiano pagamenti responsabili, anche Akab aderisce

Codice italiano pagamenti responsabili

Codice italiano pagamenti responsabili: da giugno 2014 anche Akab srl ha aderito. 

codice etico pagamenti responsabili

Si tratta di un codice volontario promosso da Assolombarda e ispirato al Prompt Payment Code  britannico. Le aziende che aderiscono al codice CPR si impegnano a rispettare i tempi e le modalità di pagamento pattuiti con i fornitori.

Per Akab, una delle prime aziende ad accogliere la proposta di Assolombarda, si tratta di una scelta importante per sviluppare una nuova cultura di impresa attraverso comportamenti imprenditoriali trasparenti e virtuosi. La certezza dei pagamenti ispira fiducia, favorisce un clima positivo e questo contribuisce così a stimolare investimenti e crescita.

Per saperne di più:

http://www.pagamentiresponsabili.it/

Si legge dal sito:

“Io Pago Responsabilmente. Confindustria, nel quadro del suo impegno per la lotta contro i ritardi nel pagare,  ha fatto propria l’iniziativa del  CPR,  concepita e avviata da Assolombarda. Con il CPR è nata in Italia una modalità più etica per pagare”. 

Una protezione per le piccole imprese. Confindustria è da sempre sensibile ai problemi che le piccole imprese devono affrontare quando i loro incassi subiscono ritardi e incertezze.

L’obiettivo: creare un loop virtuoso. Il Codice ha un obiettivo ambizioso: migliorare il modo di pagare in Italia.
Oggi molte imprese tendono a reagire ai lunghi (e incerti) tempi di pagamento allungando a loro volta i loro. È fondamentale spezzare questo loop negativo creandone uno positivo.

 

Scopri di più su Akab anche su Linkedin